Editoriale pallone


(Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 12 febbraio, 2016 18:31 | by Hervé Sacchi

0

Polvere… di Calcio: L’editoriale di Enrico Demaria

POLVERE DI CALCIO CROTONE PRO VERCELLI / VERCELLI – Per usare un “attacco” stantio e fiacco: quella della Pro, sabato, allo stadio “Ezio Scida” di Crotone, è una gara proibitiva. E allora aggiungiamoci un altro luogo comune: sulla carta. Siccome con i luoghi comuni non si fanno risultati e classifica, vediamo però di guardare al match con gli uomoni di Juric con almeno una briciola di ottimismo. Contro il Brescia, innanzitutto, si è rivista, e per lunghi tratti, una squadra. Una squadra coesa, che si è presa per mano e che, nel finale, ha avuto un apporto prezioso anche dal criticatissimo (perché non segna più) Ettore Marchi. L’ex bomber si è fatto consegnare a più riprese il pallone sull’out sinistro e l’ha blindato, impedendo alle rondinelle di organizzare gli ultimi, disperati assalti a Pigliacelli. La volontà feroce con cui Marchi ha difeso un successo più prezioso di tutto l’oro di Fort Knox è un buon viatico per la gara “proibitiva” di domani. Se la trasferta è difficile per evidenti posizioni di classifica (Crotone a un punto dal Cagliari capolista, Pro ancora annaspante in coda), rischia di esserlo ancora di più a causa delle condizioni non ottimali di diversi giocatori della Pro: Coly è out, Bani e Castiglia recuperati ma non al 100%. Ma, e qui si sa, quando viene messo con le spalle al muro, Foscarini reagisce con quel carattere che tutti gli riconoscono. Per la verità, nemmeno il Crotone sta benissimo: ad esempio, Budimir, l’attaccante che spaventò il Milan in Coppa, ha lamentato in settimana un malanno muscolare, mentre i compagni Cremonesi e Capezzi hanno dovuto fare i conti con la gastroenterite.

Problemi di Juric. I problemi nostri, che Foscarini sta pazientemente tentando di risolvere, sperando che non gliene si prospettino altre, sono quelli di cui abbiamo detto. Certo, poter contare su Budel, al posto di Castiglia, sarebbe un toccasana. Se l’influenza imperante – con la maledizione di Montezuma – non tormenteranno nessun altro nelle prossime ore, è probabile che Foscarini riesca a preservare gran parte della squadra che ha superato, con merito, il Brescia, con il solo inserimento di Budel, appunto, al posto di Castiglia. E sarebbe davvero bello che, dopo tanta sofferenza la Pro tornasse a battere un colpo in trasferta. Perché, nella fattispecie, sarebbe davvero un botto, e che botto!

Tags: , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Pro Vercelli-Novara 1-2: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...