Diretta Live Sergio Viotti (Foto Ivan Benedetto)


Sergio Viotti (Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 9 gennaio, 2015 13:45 | by Hervé Sacchi

0

Pro Vercelli, Viotti in conferenza: ‘Con Russo ci aiuteremo’

LIVE CONFERENZA SERGIO VIOTTI PRESENTAZIONE PRO VERCELLI / VERCELLI – E’ tutto pronto per la presentazione del nuovo portiere della Pro Vercelli, Sergio Viotti. Segui con noi la conferenza, in diretta su MagicaPRO.it.

 

Da Monza a Vercelli, isola felice, in B? Monza è passato. Lascio belli e brutti ricordi. Belli coi compagni di squadra. Brutti perché sapete cosa è successo. Ringrazio la dirigenza della Pro che ha creduto in me. Darò tutto per la causa. Pensiamo già all’Avellino, partita tosta, ma se lavoriamo al 100% riusciremo a ottenere risultati.

Primi giorni? Ho già giocato con Marchi, Matute, Liviero e Ronaldo. Lui avrò piacere di rivederlo a breve. Ho trovato un ambiente sereno, anche in virtù dei 30 punti. Faccio i complimenti, speriamo di arrivare presto a 50.

Cosa ti ha spinto a venire a Vercelli? Ho ricevuto richieste da Lega Pro e altre piazze. Mi ha fatto piacere la voglia. La Pro mi ha fatto sentire importante. Spero di ripagare della stima.

Sergio Viotti

 

Caratteristiche? A 24 anni bisogna saper migliorarsi. Sono un discreto lavoratore. Io, Russo e il preparatore lavoreremo per farmi diventare da diamante grezzo a un diamante vero. Poi dovrete giudicare voi.

Come si può togliere il posto a Russo? Non vengo qui e dico che voglio rubare il posto. Io lavoro. Non devo aver fretto. Se gioca lui benissimo, bisogna darsi una mano a vicenda per la squadra. Quando ero titolare ho avuto la fortuna di avere secondi che mi hanno dato una mano. Se non dovessi giocare darò una mano a Russo.

A chi ti ispiri? Come idolo ho sempre avuto Casillas, a differenza di tanti che dicono Buffon. Ci sono tanti portieri bravi, come Neuer. In Italia c’è anche Handanovic.

Sempre fatto il portiere? Ho iniziato da attaccante, poi si era infortunato un portiere a 5-6 anni e ho avuto la fortuna di andare in porta. Da un torneo non sono più uscito. Poi sono andato subito a Brescia.

Hai già giocato in B? Sì ho giocato a Grosseto, Trieste e Castellamare.

Differenze tra Lega Pro e Serie B? C e B sono due categorie differenti. La B ha anche più visibilità anche in ottica Serie A. La Lega Pro è molto fisica. In molti casi è una guerra unica.

Bestia nera? Sono molto amico di Caracciolo che è uno degli attaccanti più forti della categoria. Anche Marchi è fortissimo.

 

 

 

Si conclude così la prima conferenza di Sergio Viotti.

Tags: , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Pergolettese-Pro Vercelli 2-1: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...