News Giuseppe Scienza


Giuseppe Scienza
Pubblicato il 9 ottobre, 2021 17:49 | by Alessandro Borasio

0

Pro Vercelli-Feralpisalò, le interviste post-partita

PRO VERCELLI FERALPISALÒ INTERVISTE / VERCELLI – Ancora collegati dallo stadio “Silvio Piola” di Vercelli, vi trasmettiamo le dichiarazioni a caldo dei protagonisti di Pro Vercelli-Feralpisalò: ecco tutte le interviste.

 

PRO VERCELLI-FERALPISALÒ, LE INTERVISTE POST-PARTITA

GIUSEPPE SCIENZA

Non siamo partiti male, il pallino del gioco era in mano nostra. Stavamo facendo la partita, loro si difendevano in tanti. Clemente stava sfondando, abbiamo preso un bruto gol che ci ha abbassato l’autostima e la personalità: siamo stati meno lucidi ma abbiamo provato a fare la partita. Non abbiamo avuto il guizzo per creare la scintilla, abbiamo tenuto palla ma non abbiamo mai creato grandi pericoli. Abbiamo perso e la responsabilità è mia, che i ragazzi stanno tranquilli e continuino a lavorare: queste partite sono mia responsabilità. Che nessuno abbassi la testa, mi prendo io le colpe. I ragazzi ci hanno messo tutto, nessuno si è tirato indietro.

Fino al gol la Feralpi non aveva mai giocato. Siamo stati padroni ed il rammarico è non creare occasioni: è un dato che va analizzato e migliorato. La partita è stata fatta con i criteri giusti, Clemente ha prodotto qualche occasione e Iezzi ha avuto molte iniziative. Ci è mancato il guizzo, i ragazzi possono essere criticati per la sconfitta ma non per il lavoro e per l’impegno.

È stata un’azione piena di errori individuali che termina con un passaggio sbagliato. Il tiro non era irresistibile ma si è infilato sotto le gambe. È un gol da non prendere, abbiamo provato a fare la gara ma abbiamo provato a fare la gara. È un gol brutto ma questo è il calcio, ci sono momenti in cui sblocchi e parti veloce ed altri dove ci si incasina la vita: come settimana scorsa. Bisogna accettare con umiltà, il gol è brutto ed a Masi certe cose non capitano mai. Io chiedo di giocare e muovere palla, ma abbiamo corso un rischio eccessivo.

È mancato il clic della scintilla che rendesse la partita più sofferta per loro. Non abbiamo avuto il guizzo vincente. Oggi sembrava che sbagliassimo apposta i cross, bisogna migliorare nelle scelte. Abbiamo preso gol nel momento in cui sembrava potessimo farlo. L’infortunio dell’arbitro ha interrotto la gara per 10 minuti, gli spezzettamenti hanno creato problemi: ma ripeto, è nostra responsabilità lavorare come all’inizio. Prima nulla ci abbassava l’autostima, adesso sembra che alla prima difficoltà ci spaventiamo e la cosa mi dispiace.

Non contesto la scelta dell’arbitro ma mi son permesso di dirgli che a 30 secondi dalla fine che mi sembrasse eccessivo: ammonisci e fischi la fine. Mi è parso un arbitro non all’altezza, era incerto ma non abbiamo perso per colpa sua: ma non mi è piaciuto.

Belardinelli? Farà differenziato, giovedì andrà in squadra. Non è con noi da giorni e piano piano rientrerà. Perdiamo Bruzzaniti e dobbiamo recuperare un under: Belardinelli ha un peso specifico importante, senza di lui soffriamo. Ma si deve giocare meglio tutti per esaltare i singoli, mi metto in discussione ed ad analizzare tutto.

Tags: , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Padova-Pro Vercelli 1-0: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...