News Alex Casella e Luca Rizzo (Foto Ivan Benedetto)


Alex Casella e Luca Rizzo (Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 30 gennaio, 2021 08:30 | by Alessandro Borasio

0

Pro Vercelli, la scheda di Luca Rizzo

PRO VERCELLI SCHEDA LUCA RIZZO / VERCELLI – La Pro Vercelli si rinforza ulteriormente, in questa sessione di mercato, in quanto si è assicurata il diritto alle prestazioni sportive di Luca Rizzo. Il neo acquisto è nato a Genova il 24 aprile del 1992 ed è dotato di una buona struttura fisica: con i suoi 185 cm ed il suo piede destro – piede naturale – riesce ad imporsi nella metà campo. Rizzo, infatti, è un centrocampista centrale di gamba, struttura e qualità. In aggiunta è un elemento molto duttile che, all’occorrenza, riesce pure ad imporsi come quarto o quinto di metà campo.

Rizzo cresce calcisticamente prima nel Borgoratti e poi nelle giovanili della Sampdoria, dalla stagione 2011-2012 inizia la sua carriera come calciatore professionista: nell’estate del 2011 viene ceduto dai blucerchiati in prestito al Pergocrema in Lega Pro. Con i lombardi trova contemporaneamente l’esordio da titolare e la vittoria nel match tra Pergocrema e Bassano (vinto 2-0 dai padroni di casa). Il 5 gennaio 2012, dopo aver giocato 12 volte con la maglia dei gialloblu, viene ceduto, sempre in prestito, al Foligno (a sua volta militante nel campionato di Lega Pro). Con la nuova maglia, Rizzo, gioca altre 17 gare di Campionato, portando così le sue presenze stagionali a quota 29 non trovando però – in nessuna occasione – la via del gol.

La stagione successiva la Sampdoria decide nuovamente di darlo in prestito in alla squadra toscana del Pisa. Il 5 agosto 2012 esordisce in maglia nerazzurra giocando dal primo minuto la partita di Coppa Italia tra Pisa ed Arezzo vinta 2-0 dal club nerazzurro. Il 9 settembre realizza invece la sua prima rete da professionista, segnando all’80º minuto il gol del pareggio nella gara in trasferta tra Fidelis Andria Pisa (1-1). Conclude la sua stagione con i toscani giocando in totale 23 gare con 2 gol, 2 di Coppa Italia e 4 dei play-off promozione.

Il 9 luglio 2013 viene ceduto in prestito in Serie B al Modena. L’11 agosto 2013 esordisce in maglia gialloblu, giocando dal primo minuto il match di Coppa Italia tra Modena e Frosinone. Il 24 agosto esordisce in Serie B contro il Palermo. Il 17 giugno 2014 il Modena comunica di aver esercitato il diritto d’opzione per l’acquisto della compartecipazione del calciatore; ma due giorni dopo la Sampdoria rende noto di aver usufruito dell’accordo di contro-opzione: così facendo il centrocampista genovese torna in blucerchiato.  Ed è il 21 settembre 2014 che Rizzo compie il suo esordio nella massima competizione Italiana durante la partita Sassuolo e Sampdoria 0-0. Il 2 novembre 2014 gioca la sua seconda partita da titolare con la Sampdoria contro la Fiorentina siglando e trova anche il suo primo gol in A.

Il 30 giugno 2015 viene ceduto al Bologna con la formula del prestito con obbligo di riscatto dove colleziona 35 presenze totali e 0 reti totali. Il 3 luglio 2017 passa a titolo temporaneo, con diritto di riscatto, alla Spal neopromossa in Serie A. Il 27 agosto 2017, al 94esimo minuto, sigla la rete del 3-2 per la sua squadra contro l’Udinese (portando così la SPAL a tornare a vincere in massima divisione, cosa che non accadeva dal 28 aprile 1968, ossia più di 49 anni prima). Il 13 gennaio 2018 viene ceduto all’Atalanta dove trova il suo esordio con i bergamaschi il successivo 28 febbraio, quando gioca gli ultimi minuti della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus.

Concluso il suo prestito con i bergamaschi, Rizzo il 17 agosto 2018 viene ceduto in prestito al Foggia. Con i pugliesi è vittima di alcuni problemi fisici che lo fermano e gli fanno disputare solo 5 gare. Il 31 gennaio 2019 – quasi a mercato concluso – sposa la nuova causa Carpi ma dove di fatto non scende mai in campo. Il 9 agosto 2019 il Bologna lo cede nuovamente in prestito al Livorno. Il 1º luglio 2020, chiude la sua esperienza con gli amaranto dopo aver raccolto 4 presenze in campionato, ritornando al Bologna, dopo che non ha raggiunto l’accordo per il prolungamento del contratto fino al 31 agosto con la società toscana. Dal 27 gennaio Rizzo torna a mettersi in gioco con la gloriosa Bianca Casacca.

Il centrocampista ex Sampdoria e Bologna ha però avuto anche dei trascorsi in nazionale: Il 12 dicembre 2014 viene convocato da Luigi Di Biagio (C.T. della Nazionale Under 21) per prendere parte alla partita amichevole contro la B Italiana (ovvero la rappresentativa calcistica U21 dei giocatori italiani in squadre di serie B). Tirando le conclusioni: in carriera, Luca Rizzo, a 28 anni, ha 224 presenze, 16 gol e 7 assist. Il dato più impressionante riguarda il numero di minuti giocati che sono ben 13547.

Tags: , , , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Pro Vercelli-Novara 1-2: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...