News (Foto Ivan Benedetto)


(Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 5 settembre, 2021 10:00 | by Alessandro Borasio

0

Pro Vercelli, la scheda di Mattia Vitale

PRO VERCELLI SCHEDA MATTIA VITALE / VERCELLI – Importante innesto per la Pro Vercelli, che negli scorsi giorni si è assicurata le prestazioni del forte centrocampista centrale Mattia Vitale, classe 1997. Andiamo dunque a scoprire carriera e caratteristiche del centrocampista arrivato dal Frosinone.

 

PRO VERCELLI, LA SCHEDA DI MATTIA VITALE

Mattia Vitale nasce a Bologna il 1 ottobre del 1997, è un centrocampista centrale, con piede naturale il sinistro, ed è alto ben 184 centimetri. Muove i suoi primi passi da calciatore nel Settore Giovanile della squadra della sua città natale. Il primo luglio 2011 Vitale passa dalla società Rossoblù al bianconero della Juventus.

È nella stagione 2014/15 che Vitale, come centrocampista, inizia ad imporsi e trovare continuità: nel corso dell’annata colleziona ben 20 presenze nel Campionato Primavera con la maglia della Juventus, trovando la via del gol in 3 occasioni. Con i bianconeri non mancano le esperienze internazionali, tanto è vero che Vitale scende in campo in 4 occasioni nella UEFA Youth League (giocando contro Malmo, Olympiakos ed in 2 occasioni contro l’Atletico Madrid). Vanno poi aggiunte tre gare in Coppa Italia Pimavera e 2 gare in Serie A: l’esordio tra i grandi va registrato il 11/04/2015 nella trasferta della Juventus allo stadio Tardini di Parma. Lo stesso anno avrà ancora una presenza in Serie A, contro il Cagliari allo Juventus Stadium (15 minuti effettivi). Va poi aggiunta una presenza nella Fase Finale del campionato Primavera contro il Palermo U19. Nella stagione 2015/16 resta per i primi sei mesi alla Juventus Primavera dove raccoglie: 5 gare, ed una rete, nel Campionato Primavera A,3 gare nella UEFA Youth League e 2 presenze in Coppa Italia Primavera. A gennaio, nel mercato invernale, passa alla Virtus Lanciano in Serie B: con i rossoneri scende in campo in 19 occasioni, collezionando un assist, e trovando l’esordio proprio contro la Pro Vercelli il 16 gennaio 2016.

Nella stagione 2016/17 ecco il passaggio, sempre in Cadetteria, al Cesena: con la squadra romagnola Vitale scende in campo in 21 occasioni per un totale di 628 minuti giocati. Vanno poi aggiunte 3 gare in Coppa Italia contro Empoli, Sassuolo e Roma. Al termine della stagione ecco la convocazione al Campionato Mondiale U20: cinque presenze e terzo posto raggiunto con la maglia della Nazionale. Nel 2017/18 ecco il passaggio alla Spal: il rendimento non è dei più sperati; sono solo 2 le occasioni di potersi dimostrare in Serie A per un totale di 96 minuti: 6’ contro il Genoa (esordio con la maglia della Spal) ed un’unica gara da titolare contro la Fiorentina (terminata in pareggio). Bisogna aggiungere, sempre con la Spal, una presenza in Coppa Italia.

Nella stagione 2018/19 Vitale resta a Ferrara in Serie A, sempre con la Spal, ma non trova mai – per i primi sei mesi, ad eccezione di un’unica gara in Coppa Italia contro lo Spezia– il campo. A gennaio saluta gli spallini e si trasferisce a Carpi in Serie B. Con quest’ultima maglia Vitale scemde in campo in 13 occasioni e trova la via del gol, in un’unica occasione, contro il Benevento.

Nella stagione 2019/2020 ecco il passaggio a Frosinone dove, però, non è fruttuoso: sono 5 le gare disputate in Serie B (per un totale di 117 minuti) e due le partite giocate in Coppa Italia per un bottino totale di 105 minuti. Nella passata stagione, 2020/21, il rendimento migliora: con la maglia del Frosinone si registrano 10 presenze in Serie B (non trovando mai la via del gol) ed un’unica gara in Coppa Italia. Ora Mattia si trasferisce a Vercelli e a noi non resta che dargli il benvenuto, sapendo che sarà un preziosissimo aiuto per la nuova Pro Vercelli di Mister Scienza.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Padova-Pro Vercelli 1-0: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...