News (Foto Ivan Benedetto)


(Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 12 gennaio, 2020 20:17 | by Carlo Felice Balduzzi

0

Pro Vercelli-Lecco, le interviste post-partita

PRO VERCELLI LECCO INTERVISTE / VERCELLI – Ancora collegati dallo stadio “Silvio Piola” di Vercelli, vi trasmettiamo le dichiarazioni a caldo dei protagonisti di Pro Vercelli-Lecco: ecco tutte le interviste.

 

PRO VERCELLI-LECCO, LE INTERVISTE POST-PARTITA

MASSIMO SECONDO

Complessivamente non è stata una grandissima prova, onestamente mi aspettavo qualcosina in più dalla squadra dopo la sosta. Pensavo avessimo recuperato un po’ di energie. Ho visto una squadra che fino all’espulsione ha fatto la partita, pur senza grandi occasioni e pericolosità. Voglio fare un augurio al giocatore avversario che si è fatto male in occasione del fallo di Quagliata, ma secondo me l’espulsione è stata eccessiva, in quanto non c’era intenzione di fare male e ci sono stati altri episodi analoghi non sanzionati. Chiaramente dopo l’espulsione siamo andati in difficoltà. Noi sappiamo che questo mese per noi è fondamentale, perché tolto il Monza abbiamo praticamente solo scontri diretti e decisivi, come minimo dobbiamo non perdere. Tutto sommato visti i risultati è una giornata da archiviare in maniera positiva, ora ci toccano due trasferte di fila su due campi complicati, dobbiamo recuperare un po’ di verve e di cattiveria agonistica. Non abbiamo fatto male, forse servirebbe un po’ più di cattiveria. Il nostro bilancio non consente di fare grande mercato, se c’è la possibilità di far andare a giocare Moschin lo facciamo volentieri, ma si devono creare le condizioni. Per l’attaccante stiamo vedendo, un attaccante si prenderà e al 90% sarà di esperienza, ma non è detto che se arriva un’opportunità interessante su un giovane non si propenda per quella. Temo che non ci sia spazio per altro, però il mercato dura fino al 31 gennaio e possono venir fuori delle opportunità. I bilanci della Pro e i miei personali non consentono di fare certe cose, qualche follia l’abbiamo fatta in passato e non possiamo più permettercela.

 

ALBERTO GILARDINO

Sono arrabbiato con me stesso per aver subito un altro gol del genere, non è il primo e abbiamo lavorato in settimana per questo. Sono orgoglioso dei ragazzi per come hanno interpretato la partita, sia nel primo che nel secondo tempo dopo l’espulsione di Quagliata. Sapevamo di giocare contro una squadra con giocatori di qualità ed esperienza. C’è da lavorare, tenere l’intensità alta e la mentalità giusta da battaglia per la salvezza. La squadra ha reagito in modo molto positivo al gol subito in avvio, è stata compatta anche dopo l’espulsione di Giacomo: lui si è scusato a fine partita perché sa che queste ingenuità non si devono commettere, soprattutto nelle nostre condizioni. Ora prepariamo una partita importante contro l’Albinoleffe, che ha grande qualità ed è stata costruita per andare ai play-off. Da domani ci prepareremo così come le prossime, dovremo cercare di andare a prendere punti sia in casa che fuori. Per noi Graziano è un giocatore fondamentale, oltre al rigore  c’è sempre stato durante la partita, sia sulle seconde palle che in fase di recupero palla, anche se non era ancora al top. Questa sera ho scelto Iezzi rispetto a Franchino, giocatore importantissimo per questo gruppo, perché è cresciuto moltissimo e si è allenato bene negli ultimi giorni. Lui è un giocatore molto bravo e con grandissima prospettiva, se riuscisse a trovare la continuità potrebbe dare molto a questa squadra.

 

GIANLUCA SARO

Abbiamo fatto fatica fino al loro gol, poi abbiamo fatto la partita che avevamo preparato. Dopo l’espulsione abbiamo sofferto, ma alla fine siamo riusciti a difendere il pareggio, fondamentale. Questo è un grande gruppo con tanti giovani, dobbiamo ringraziare quelli più esperti perché ci danno una grande mano a crescere. Il calcio dei “grandi” è molto diverso da quello giovanile, ci sono rapporti completamente diversi, bisogna sapersi integrare nel gruppo e mettersi al pari a livello fisico. Sono molto soddisfatto soprattutto dal lato umano, credo di essermi integrato bene anche con i più esperti. Con i difensori abbiamo un gran bel rapporto. Per me è stata una sorpresa diventare titolare, mi sono impegnato al massimo nei mesi in cui sono stato fuori e sono contento che questo impegno sia stato ripagato. So che devo migliorare ancora, continuerò a lavorare e cercherò di meritarmi nuovamente questa opportunità.

 

GAETANO D’AGOSTINO

Nel momento in cui abbiamo attaccato nel secondo tempo abbiamo creato alcune occasioni che ci potevano permettere di vincere la partita. Spiace molto per Moleri, che deve migliorare molto caratterialmente. La squadra sta bene, abbiamo giocato a ritmi alti e sono soddisfatto, rimane il rammarico dei tre punti perché dovevamo sfruttare meglio la superiorità numerica. Ho massima fiducia nella società per il mercato, continuo ad allenare un bel gruppo dove tutti lottano per lo stesso obiettivo, se arriverà qualcuno verrà accolto ed integrato nel più breve tempo possibile: serve gente motivata e vogliosi di fare bene per il Lecco. La Pro Vercelli è stata più pericolosa nel secondo tempo, abbiamo sbagliato ad interpretare la partita in certe fasi, rischiando qualcosa. Dobbiamo migliorare sotto il profilo della concretezza e della lucidità nella gestione della palla. Dobbiamo migliorare anche quella foga agonistica e quell’agonismo che ha portato all’espulsione. E’ sicuramente un punto importante, ma perdiamo un giocatore per noi molto importante per un’ingenuità. E’ un’assenza pesante perché è l’unico dei centrocampisti ad avere caratteristiche da “rubapalloni”, spiace soprattutto per lui, perché l’atteggiamento è fondamentale. La scelta di attaccare sulla destra era dettato dal fatto che Giudici era più fresco e infatti ha creato diverse occasioni pericolose. Strambelli è un giocatore del Lecco e rimarrà qui. Gilardino è un amico, sono molto contento che abbia intrapreso questa carriera e credo che stia facendo un grandissimo lavoro. Ho avuto modo di conoscere Gila uomo e vi assicuro che è una grandissima persona, gli auguro il meglio.

Tags: , , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Pro Vercelli-Monza 1-2: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...