News Francesco Modesto (Foto Ivan Benedetto)


Francesco Modesto (Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 20 febbraio, 2021 14:04 | by Alessandro Borasio

0

Pro Vercelli, Modesto in conferenza: “Abbiamo fiducia in Parodi”

PRO VERCELLI CONFERENZA STAMPA MODESTO / VERCELLI – Al termine della rifinitura, mister Francesco Modesto è salito in sala stampa per parlare con i giornalisti. Ecco le parole del tecnico della Pro Vercelli in vista del match di Serie C contro l’Olbia.

 

PRO VERCELLI, LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER MODESTO ALLA VIGILIA DELL’OLBIA

La squadra ha lavorato bene: l’autostima è alta ed abbiamo preparato bene la partita. È la terza gara in una settimana, abbiamo avuto grandi sforzi – mentali e fisici – ma siamo pronti: l’ultima sfida è stata una delle più intense che abbiamo avuto. La Juventus continuava ad attaccare e puntavano molto sull’uno contro uno: non hanno mai mollato e sono stati duelli fino al 95esimo. Domani mi aspetto una gara super super difficile: hanno una squadra forte ed un allenatore molto preparato, dobbiamo essere bravi ad essere tosti e giocare da Pro. A fine gara vedremo ciò che avremo raccolto: l’attenzione sui calci piazzati dev’essere massimale, sono bravi in profondità e sono completi. La scorsa stavano vincendo 2-0 e poi hanno avuto situazioni dove hanno preso gol. Ripeto, gara dura.

Noi abbiamo avuto difficoltà contro tutte le squadre: nel calcio poi quando sei cinico diventa tutto più semplice. La concentrazione ed il nostro modo di giocare deve rimanere invariato fino a quando l’arbitro non fischia. Non dobbiamo farci distratte e dobbiamo migliorare: tutte le squadre hanno bisogno di punti, è ancora tutto aperto. I dati dicono che siamo cinici ma le difficoltà ci sono sempre: dobbiamo essere bravi ed essere cinici, ora siamo un pò più cattivi.

Faticando i ragazzi si divertono: penso che in allenamento loro hanno modo di allenarsi che è particolare; hanno voglia di essere sanamente competitivi. Ciò porta ad entrare in campo con la mentalità giusta: i giovani hanno una mentalità più aperta rispetto a chi ha più esperienza. Un esempio: Leo, negli ultimi minuti della gara, ha badato più al sodo, il giovane invece deve andare sempre a mille dato che vivono di entusiasmo. Ben vengano giocatori come Leo che, invece, sanno leggere meglio qualche situazione. Hristov verrà sostituito ma sono sicuro che chi prenderà il suo posto farà bene: va bene cosi, quando giocherà Parodi saremo tranquilli; io ed il direttore abbiamo fiducia in lui. Parodi lo conosciamo, ha avuto dei problemi ma prima lottava per vincere i campionati: ha mentalità ed è affidabile.

Davanti le scelte sono dettate dalle caratteristiche di come vuoi iniziare a giocare la gara: è normale che tutti vogliano giocare, in modo sano, ed è giusto che sia cosi. Le partite si possono cambiare anche con i cambi, a prescindere dal minutaggio, specialmente davanti: fanno tutti la differenza, ben venga giocatori che hanno voglia e sono arrabbiati se non giocano; la Pro ha un gruppo sano e, anche per soli 5 minuti, dà l’anima.

Auriletto è uno dei giocatori più applicati che ho: non molla mai in allenamento e sembra che giochi una partita di calcio al giorno; è sempre concentrato ed è sempre sul pezzo. Con Awua abbiamo messo vivacità in mezzo al campo, è diverso da Nielsen che ha più gioco e velocità di pensiero. Emmanuello lo conosciamo tutti, Erradi lo paragonerei ad Awua: abbiamo un centrocampo che soddisfa molto, si possono fare rotazioni e fare scelte in base all’avversario. Abbiamo fatto un grande salto di qualità. Gli errori possono succedere, dobbiamo gestire il pallone: se la calciamo in avanti non è una palla buttata, ha uno scopo specifico dettato dal momento.

Tags: , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Giana Erminio-Pro Vercelli 1-2: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...