News Francesco Modesto (Foto Ivan Benedetto)


Francesco Modesto (Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 23 ottobre, 2020 14:22 | by Alessandro Borasio

0

Pro Vercelli, Modesto in conferenza: “Con l’Olbia sarà dura”

PRO VERCELLI CONFERENZA STAMPA MODESTO / VERCELLI – Al termine della rifinitura, mister Francesco Modesto è salito in sala stampa per parlare con i giornalisti. Ecco le parole del tecnico della Pro Vercelli in vista del match di Serie C contro l’Olbia.

 

PRO VERCELLI, LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER MODESTO ALLA VIGILIA DELL’OLBIA

A livello psicologico ho trovato bene i ragazzi, a livello fisico bene ma qualcuno – date le gare ravvicinate – ha qualche fastidio. Dobbiamo capire che tipo di gara sarà contro l’Olbia. Dovremo essere bravi a fare le cose fatte bene. Ci aspettavamo una crescita di squadra, la squadra ha sempre avuto – come prestazioni e non risultati – una crescita costante. Le prestazioni sono sempre state molto buone, mi aspettavo questo perché già dal ritiro avevo visto persone disposte al lavoro. Credono i quello che si fa ma non guardo la classifica: sono passate sei partite, non abbiamo fatto nulla. Il campionato è ancora lunghissimo.

Bruzzaniti ha avuto questo problema al ginocchio ed ora valuteremo con il dottore. Non farà parte della partita, dispiace perché stava crescendo ed ha doti importanti. Chiunque giochi al suo posto però farà bene. Valuto domani come mettere giù la squadra: la rifinitura serve a questo. Le energie nervose sono quelle che si sprecano di più, vedremo. Noi siamo masochisti non chiudiamo le partite ma il vero problema sarebbe se nessuno dei miei attaccanti calciasse in porta. Nel concretizzare si spera di diventare più cinici, fanno però un lavoro eccezionale per la squadra. Hanno lo spirito giusto, riserve comprese, ma spesso la lucidità viene un pochino meno.

Se abbiamo un pò di pressione è meglio: non bisogna sottovalutare nessuno. Le nostre partite son quelle contro l’Olbia, contro la Juve è facile avere stimoli. Il Grosseto darà fastidio a tanti, sono contento di aver vinto. Ripeto, con l’Olbia sarà la più difficile: se non andiamo con la testa giusta ci faremo del male. La prestazione va fatta, è un errore non voler continuità. Non dobbiamo perdere la fame ed il nostro atteggiamento.

Ogni allenatore vuole portare le proprie idee all’interno della squadra: ci riesci se hai predisposizione e dedizione al lavoro ed agli allenamenti. Nulla si crea senza lavoro. Ho trovato una squadra che ha voglia di migliorarsi e crede in quello che fa. I protagonisti poi sono loro, cercano di portare in campo quello oche noi facciamo durante la settimana. Son solo sei partite, bisogna continuare: senza guardare risultati e classifica ma solo le prestazioni.

Molte volte siamo frettolosi e mi arrabbio sulle palle sbagliate a livello tecnico. Ma lo faccio anche in allenamento, voglio che i miei giocatori non sbaglino mai: ovviamente è impossibile, non si gioca da soli ed il ritmo è sempre molto alto. Mi piace vedere giocatori pensanti. Per ora la Juve è la partita che mi è piaciuta di più: siamo stati molto precisi. Abbiamo vinto duelli individuali e sono contento.

Tags: , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Alessandria-Pro Vercelli 2-1: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...