News Massimo Paci (Foto Marco Lussoso)


Massimo Paci (Foto Marco Lussoso)
Pubblicato il 19 novembre, 2022 17:37 | by Michele Balossino

0

Pro Vercelli-Pergolettese, le interviste post-partita

PRO VERCELLI PERGOLETTESE INTERVISTE / VERCELLI – Ancora collegati dallo stadio “Silvio Piola” di Vercelli, vi trasmettiamo le dichiarazioni a caldo dei protagonisti di Pro Vercelli-Pergolettese: ecco tutte le interviste.

 

PRO VERCELLI-PERGOLETTESE, LE INTERVISTE POST-PARTITA

MASSIMO PACI

La partita è stata equilibrata, nei primi 20′ non siamo partiti bene e non abbiamo espresso buon gioco. Poi siamo saliti e abbiamo creato occasioni, abbiamo preso il rigore e siamo andati in vantaggio. Poi abbiamo subito un rigore al 45′. Nel secondo tempo c’è stato equilibrio: non abbiamo fatto la miglior partita della stagione e abbiamo sofferto. Il computo delle occasioni dice che è un pareggio giusto. Ora andiamo avanti e proviamo a reagire. Nei pensieri di tutti c’era una partita migliore, ma così non è stato e abbiamo sofferto. Abbiamo trovato una squadra che ha fatto una buona partita. Bisogna migliorare la classifica, che è migliorabile: bastano un paio di partite per renderla di nuovo buona. Tutti ci aspettavamo una prestazione migliore, ma non sempre è possibile: gli avversari sono stati bravi e non abbiamo avuto la forza di vincere. Abbiamo creato occasioni, loro nelle ripartenze sono stati micidiali. Ma va bene così, è un punto che ci portiamo a casa. Non aver perso oggi ci dà la possibilità di preparare meglio la prossima gara. Il momento è un po’ così, capita nel calcio: prendiamoci il punto, capiamo cosa non è andato e prepariamoci alla prossima partita che è importante. Ci alleniamo bene e oggi eravamo obbligati a vincere: abbiamo sentito questo peso in partita. La squadra ha dimostrato di poter fare un grande campionato, sono l’allenatore e devo dare fuoco ed equilibrio ai miei ragazzi. Non bisogna andare in campo con paura. La Pergolettese merita rispetto, ha fatto un’ottima partita. Forse avrei dovuto toccare corde diverse, sono l’allenatore e le responsabilità sono mie. Ma ripeto, questa squadra ha le possibilità di rimettere a posto la classifica. Per come sono andare le cose, è un punto che ci portiamo a casa.

 

MARCO PERROTTA

Diciamo che è stata una partita dura: siamo partiti male, perché loro hanno iniziato più forte di noi. Poi, con il passare del tempo, abbiamo ripreso le nostre giocate e siamo riusciti a procurarci il rigore e andare in vantaggio. Poi, alla fine del primo tempo, abbiamo subito un rigore e il pareggio: abbiamo commesso degli errori, abbiamo cercato di giocare ma è stata una partita bloccata. Oggi mi ha stupito il nostro atteggiamento: dopo due sconfitte, mi aspettavo da me e dagli altri una prestazione diversa. Sono sincero, dobbiamo prenderci le nostre responsabilità e farci un esame di coscienza. Dobbiamo dare di più e questa non è la strada giusta: bisogna dire le cose come stanno, stiamo facendo un campionato sotto le nostre aspettative. Ci alleniamo bene in settimana, poi in partita non so cosa succede: abbiamo dimostrato di poter fare un trend di partite positive, ma adesso manchiamo nelle piccole cose che fanno la differenza. Ognuno di noi deve trovare le motivazioni dentro se stesso: l’allenatore può darti tutto, ma se non le trovi dentro di te, in un campionato importante, non riesci a fare il salto di qualità. Sulle scelte tecniche non mi addentro, faccio il calciatore. Secondo me manchiamo nella compattezza di squadra e nell’aiutarsi a vicenda. Questa è la cosa che potrebbe farci lottare per le posizioni importanti, dobbiamo tirare fuori il fuoco che abbiamo dentro.

Tags: , , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Arzignano Valchiampo-Pro Vercelli 1-1: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...