News Giuseppe Scienza


Giuseppe Scienza
Pubblicato il 20 novembre, 2021 14:07 | by Michele Balossino

0

Pro Vercelli, Scienza in conferenza: “Dobbiamo essere uomini nelle difficoltà”

PRO VERCELLI CONFERENZA STAMPA GIUSEPPE SCIENZA / VERCELLI – Al termine della rifinitura, mister Giuseppe Scienza è salito in sala stampa per parlare con i giornalisti. Ecco le parole del tecnico della Pro Vercelli in vista del match di Serie C contro la Pergolettese.

 

PRO VERCELLI, LA CONFERENZA STAMPA DI MISTER SCIENZA ALLA VIGILIA DELLA PERGOLETTESE

Mister, domani si torna in campo: come sta la squadra e come l’ha trovata dopo la sconfitta contro il Legnago Salus? La squadra si è allenata molto bene. Dal punto di vista mentale, dopo il brutto risultato di domenica scorsa, siamo infastiditi. La sconfitta non è piaciuta a nessuno. Abbiamo ricaricato tutte le energie, con una settimana di lavoro meticoloso. Avverto una gran voglia di rivalsa da parte di tutto il nostro ambiente, ho grande fiducia nei miei giocatori.

Critiche? Non concordo molto quando si dice che la squadra non ha gioco: fuori casa, in sei partite, avremmo potuto fare 18 punti. Abbiamo fallito le ultime partite in casa, questo è un dato di fatto. Se vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno, domenica abbiamo fatto un buon primo tempo, creando le occasioni per passare in vantaggio. Il secondo tempo, invece, è stato inaspettato. Non avverto nessun problema, perché la squadra si allena sempre bene con grande intensità. Non è facile trovare una soluzione a questa doppia faccia che abbiamo tra casa e trasferta.

Ritiro? Il ritiro è stato una scelta intelligente, ci è servito molto. La Società dimostra valori importanti e noi abbiamo sfruttato questi giorni per parlare e cercare di risolvere le problematiche. Meno male che è stato fatto, c’era bisogno di stare insieme e compattare ulteriormente il gruppo. Affettivamente, è stata una delle settimane più belle della mia vita. Ora dobbiamo dare quello che sappiamo dare. Io sono qui per dare tutto a questa Società. Dobbiamo aggredire il nemico, che a volte è dentro di noi.

Domani serviranno orgoglio e determinazione? Non ho nessun dubbio che sarà così, mi assumo ogni responsabilità di quello che dico. Siamo reduci da una bruttissima prestazione, siamo consapevoli. Come atteggiamento, sono convinto che i ragazzi saranno pronti ad affrontare ogni difficoltà. Credo fortemente nel lavoro, il risultato è figlio della prestazione. Carattere e orgoglio li abbiamo sempre dimostrati, a parte qualche mezzo tempo. Domani saremo più cattivi di prima. Domani vedrete la squadra con l’atteggiamento giusto, sono sicuro.

La sconfitta con il Legnago Salus? Le sconfitte possono capitare nel calcio, ma quello che non deve mai mancare è la prestazione. Questo ci ha dato fastidio. Dopo il gol, non abbiamo più giocato come sappiamo. Ho fiducia e convinzione nei miei ragazzi, altrimenti me ne sarei già andato. La Società ci mette a disposizione tutto per lavorare bene, ora sta a noi trovare le soluzioni. Il Direttore Casella ci è sempre vicino, lavoriamo in grande sintonia. Domani dovremo vincere e convincere, come avevo detto già settimana scorsa. Mentalmente dobbiamo fare qualcosa in più, dobbiamo essere uomini nelle difficoltà. Paura e poca autostima non portano a niente, nel calcio e nella vita. Voglio una partita di carattere, orgoglio e soprattutto gioco.

Indisponibili? Non cerco alibi, ma soluzioni. Avremo degli assenti, ma chi ci sarà sta bene. Ho ragazzi idonei per vincere la partita, a prescindere dalle assenze.

Tags: , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Padova-Pro Vercelli 1-0: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...