Altre news pallone


(Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 2 aprile, 2016 08:30 | by Carlo Felice Balduzzi

0

Serie B, la presentazione della trentaquattresima giornata

SERIE B PRESENTAZIONE TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA / VERCELLI. E’ terminato 1-0 l’anticipo tra Crotone e Virtus Lanciano, che ha dato ieri sera ufficialmente il via alla trentaquattresima giornata del campionato di Serie B 2015/16. In programma due big match: Cagliari-Spezia e Bari-Cesena.

 

 

SERIE B, LA PRESENTAZIONE DELLA TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA

CAGLIARI – SPEZIA

I padroni di casa toccano davvero con mano la Serie A, grazie alla vittoria ottenuta all’ultimo respiro sul Modena e puntano a portare a casa altri tre punti. Lo Spezia ha interrotto la strabiliante striscia positiva contro il Trapani, ma punta a rifarsi per tentare di rimanere in zona play-off.

ENTELLA – TERNANA

I padroni di casa hanno ottenuto una sola vittoria nelle ultime quattro gare, ma non perdono ormai da diverse giornate consecutive e ormai da qualche settimana hanno pianta stabile in zona play-off. Gli ospiti navigano tranquilli a metà classifica, ancora 6-7 punti e la salvezza sarà realtà.

LATINA – AVELLINO

Continua il momento no del Latina, che è scivolato in classifica fino a ridosso della zona play-out. Per l’Avellino vale lo stesso discorso della Ternana, svanito il sogno play-off mancano pochi punti alla salvezza.

PERUGIA – ASCOLI

Il Perugia si gioca le ultime carte per rientrare in zona play-off, anche se la concorrenza è agguerrita. L’Ascoli ha perso 3 delle ultime 4 partite e adesso rischia seriamente di scivolare nelle zone rosse, servono punti.

PESCARA – COMO

L’incredibile involuzione del Pescara sembra non avere una fine, sono ormai nove le partite consecutive da cui manca la vittoria e la squadra è uscita ufficialmente dalla zona play-off. Il Como si gioca le ultime chanche per cercare un recupero in extremis, ma la salvezza rimane un miraggio molto lontano.

PRO VERCELLI – MODENA

Sfida delicata in chiave salvezza. I padroni di casa vengono da una vittoria all’ultimo respiro sul Livorno e vogliono immagazzinare punti di fronte al proprio pubblico per portasi in zone più tranquille. I canarini hanno perso quattro delle ultime cinque partite scivolando a ridosso dei play-out, andrà valutato l’impatto del nuovo allenatore Bergodi sulle prestazioni della squadra.

TRAPANI – BRESCIA

L’incredibile stato di forma ha portato i siciliani a rientrare a pieno titolo nella corsa play-off, mantenendo questo ritmo la missione pare tutt’altro che impossibile. Con gli stessi punti arriva il Brescia, davanti per differenza reti, che continua a non mollare la piazza, nonostante sembri meno brillante di qualche tempo fa.

VICENZA – LIVORNO

Altra sfida molto importante in zona retrocessione. Il Vicenza ha ritrovato la vittoria in casa dell’Ascoli, ma deve confermarsi per sperare di uscire dalla zona play-out. Il Livorno è ufficialmente scivolato in zona retrocessione diretta, bisognerà vedere se Colomba riuscirà a risollevare le sorti della squadra.

NOVARA – SALERNITANA (dom. h. 17,30)

I piemontesi continuano nella lotta al terzo posto, ma non possono permettersi di lasciare punti per strada vista l’agguerritissima concorrenza in zona play-off. La Salernitana non riesce a staccarsi dal penultimo posto in graduatoria, ma la salvezza non è una missione così impossibile.

BARI – CESENA (lun. h. 20,30)

Secondo big match di giornata. Entrambe le squadre si trovano a quota 53, a parimerito col Novara al terzo posto. Tutte e due daranno il massimo per aggiudicarsi una partita che può essere fondamentale per il destino delle due formazioni.

Tags: , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Pro Vercelli-Pro Patria 0-2: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...