News Il direttore sportivo Massimo Varini (Foto Ivan Benedetto)


Il direttore sportivo Massimo Varini (Foto Ivan Benedetto)
Pubblicato il 19 gennaio, 2015 17:25 | by Hervé Sacchi

0

Varini in conferenza: “Signorelli? Domani gioca in Coppa Italia”

PRO VERCELLI CONFERENZA VARINI / VERCELLI – Punto di mercato, ma non solo con il direttore sportivo Massimo Varini che ha parlato a margine della conferenza di Gianni Fabiano.

Su Ronaldo: Per lui, quattro mesi è un recupero completo. Hanno dei tempi di recupero particolari. Capita che andando avanti. E’ qua ora. Iniziamo a pensare a quest’anno. Per il prossimo lo vedremo.

Su Signorelli: L’Empoli lo fa giocare in Coppa Italia. Domani no di sicuro. Non so niente, che stia cercando portando Cataldi a Empoli. Brillante non lo so. Siamo in quattro. Negli altri ruoli siamo coperti, a centrocampo giocando a tre siamo un po’ corti. Quattro sono pochi. Siamo contenti, abbiamo 31 punti, ma bisogna farne altre 19. Non possiamo prendere niente sotto gamba o pensare di aver risolto i nostri problemi. Fino a quando non abbiamo fatto i 19 punti non possiamo stare tranquilli. Questo è quello che pensiamo noi a livello dirigenziale, ma anche i ragazzi lo devono pensare. Abbiamo visto già sabato. Ci sono tante variabili. L’Avellino ci ha messo in difficoltà, siamo saltati fuori con il cuore che abbiamo. Speriamo di mantenerlo fino alla fine. Sono tutte partite difficili e il Catania ha 21 punti. Hanno giocatori che in ogni momento possono risolvere la partita: Calaiò, Rosina, Rinaudo, Maniero e tanti altri.

Schiavi? Conosce la categoria meglio di Spolli. Per noi Catania ha lo stesso identico valore e rispettarlo come quando sono venuti qui in campionato. In quella partita lì si è visto che ci stavamo e che non eravamo così scarsi. Leggevo dai loro giornali che prevedono che ci sia lo stadio pieno. Sarà una situazione ambientale difficile. A questo punto hanno l’acqua alla gola. E quando hai l’acqua alla gola, tiri fuori la prestazione.

Sono abituati a salvarsi in Serie B mentalmente?: Altro discorso. Ci mancano altre 20 partite, 60 punti a disposizione. Fondamentalmente hanno 11 punti dalla zona playoff. Ci sono squadre che hanno fatto dei grandi recuperi. Se non andiamo là col coltello fra i denti rischi di fare ciò che hai fatto a Bologna. Non è che se perdiamo ci fasciamo la testa.

Esterni? Per ora non è andato via nessuno. Ragatzu sa com’è la situazione. Ha delle possibili destinazioni, poi farà quello che avrà voglia. Sa che per quest’anno non c’è spazio. Però non è ancora andato via nessuno ed è arrivato Sprocati.

Statella? Ci sono tante ipotesi. Altri arrivi se va via? Non è detto. Abbiamo nove giocatori dietro, se prendiamo un centrocampista – con Ronaldo – sei centrocampisti. Abbiamo sei esterni e tre attaccanti. Se dovesse andare via un centrale lì si che prenderemmo un difensore centrale, ma perché dovremmo coprire il buco. Poi si vedrà cosa dirà il mercato.

Situazioni di mercato? Qualcosa si sbloccherà prima. Ma non abbiamo intenzione di fare rivoluzioni.

 

Tags: , , , , , ,




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Facebook

  • Sondaggio

    Pro Vercelli-Triestina 2-1: Vota il migliore delle "Bianche Casacche"

    View Results

    Loading ... Loading ...